In Gran Bretagna…per lavoro!

In Gran Bretagna per lavoro

Abbiamo emigrato da sempre, in tutto il mondo si può incontrare un italiano, e in certi posti abbiamo perfino creato comunità, ravvivando il nostro spirito, lontano dalla famosa terra madre. L’Italia ha da sempre potenzialità infinite, che sembrano essere state prese in considerazione più dal vecchio Impero Romano, che dalla nostra civiltà moderna, che si rivela insufficiente nei confronti del cittadino, l’Italia oggi conta un tasso di disoccupazione del 20% una percentuale davvero troppo alte, che non dipende dalla mancanza delle risorse ma dal loro mail funzionamento. Da moltissimo tempo sentiamo parlare del Regno Unito come una nazione dove si trova facilmente lavoro, non si contano orami più i giovani che sono partiti per cercare fortuna oltremanica, e sembrerebbe che si tratta di dato di fatto, dato che sembrerebbe che nel Regno Unito, noi italiani riusciamo a trovare i lavori che in Italia ci possiamo scordare.

È stato condotto uno studio sul data game interattivo The European Job, la maggioranza degli utenti che si è sottoposto al test ha ottenuto la maggioranza di possibilità in UK, SEGUITA DALLA Germania e successivamente dall’Olanda. Tre paesi che da tempo hanno portato via grandi menti italiane, giustamente riconosciute almeno altrove, sarebbe in realtà stata una disfatta se non fossero stati in grado di fare il lavoro che vogliono, meglio che ci siano anche se da un altra parte.

In una buona posizione come possibilità di impiego anche l’Austria e grande sono resa l’Estonia, che ha un tasso di si occupazione MINORE al nostro, e in questi ultimi anni ha segnalato una sviluppo davvero ammirabile. Dal test di questo data game è anche emerso che la maggioranza degli utenti risulta essere insoddisfatto del proprio lavoro, ecco cosa li ha spinti a verificare le loro effettiva possibilità di impiego in territorio estero. Con questo gioco sarà facilissimo testare se stessi, e il risultato evidenzierà il paese nel quale sareste molto più fruttuosi; e se da una parte tutto questo potrebbe serre incredibilmente entusiasmante, dall’altra rimangono i fervidi sostenitori del nostro paese, anche a costo di rimanere per fare ciò che non si desidera davvero.

C’è chi dice NO

Ci sono moltissime persone che non lascerebbero l’Italia per andare a cercare fortuna altrove, e in realtà non si può biasimarli, perché la qualità di vita del nostro paese è davvero molto alta, e si contano pochi paesi così ricchi di tutto al mondo.

Quindi rimane sempre un giusto orgoglio, che deriva semplicemente dalla realizzazione di quanto è bella la nostra terra; ma dall’altro canto, non si possono nemmeno biasimare quei ragazzi che hanno intenzione di avere il meglio dalla vita, la cosa triste è buche dovrebbero avere la possibilità di cercarlo a casa, senza aver bisogno di fuggire, per riuscire ad essere valorizzati nel modo giusto. Questa è la differenza, con un grande incoraggiamento per chi avesse deciso di tentare la fortuna altrove, si tratta sempre di un esperienza di vita importante, che aiuta a crescere e apre gli orizzonti della mente, il viaggio è alla fine sempre importante.