Allenamento con le scarpe da trekking

allenamento con le scarpe da trekking

Se stai pensando al tipo di scarpe da trekking perfette per le tue escursioni domenicali, oppure se stai pensando di cambiare tipologia di percorso e non sei sicuro sulla scelta da prendere al riguardo, abbiamo ben pensato di raccogliere in questo articolo, mini-guida, una serie di informazioni preziose che riguardano le differenze tra le varie scarpe da trekking e da cosa sono costituite. Le scarpe da trekking quindi, variano di forma, ma anche di elasticità e materiali, cominciamo con le scarpe alte, che avvolgono la caviglia, assicurandola, ideali per sentieri di media difficoltà, ci sono poi quelle medie, le mid, che offrono un sostegno adeguato ma anche possibilità di muovere meglio la caviglia, e possono essere usate in sentieri più semplici, la stessa cosa vale per quelle basse, che possono essere utilizzate anche in percorsi urbani, e solitamente su percorsi abbastanza facili, permettendo enorme agevolezza. Ci sono poi le scarpe da trekking perfette per che vuole praticare alpinismo e avvicinamento a livello professionale, perché queste scarpe riescono ad avvolgere il piede, non devono essere particolarmente flessibile, ma al contrario sono create con una Inter-suola rigida che dona una tenuta stabile.

Sono adatte ai percorsi particolarmente difficili, e possono essere utilizzate in condizioni di neve e ghiaccio, insieme e a dei ramponi, ovviamente. Poi esiste un altra categoria di scarpe da trekking, chiamata Trail Running che definisce le scarpe create per chi corre in sentieri urbani e di montagna, attraverso percorsi facili, hanno una caratteristica particolare, la loro suola viene creata per attutire la corsa, quindi un ottimo risultato per riuscire a correre dimezzando lo sforzo. Solitamente, le scarpe da trekking sono create con una membrana impermeabile che consente di indossarle anche quando piove, perché il piede rimarrà asciutto, inoltre si tratta di scarpe impermeabili e anche traspirabili.

La membrana infatti svolge una doppia funzione, da una parte non permette all’acqua di entrare in contatto con il piede, e dell’altra rimane assolutamente traspirabile.
Tutti avranno sicuramente sentito parlare di questa membrana, il Gore-Tex, che in effetti si sente molto spesso, ma forse pochi conoscono le sue proprietà, inoltre si tratta di un tessuto sintetico, non naturale, ma dalle buone proprietà. Le scarpe da trekking sono scarpe create per un utilizzo principalmente agonistico, ma chiunque anche facendo corsa al parco, può provare ad utilizzare le scarpe giuste e di qualità.

Abbi sempre pazienza agli inizi…

Ci sono moltissime varianti in commercio, quindi meglio so aere da subito che tipologia di potrà utilizzare per la maggiore, essendo scarpe tecniche e particolarmente qualitative sarebbe meglio assicurarsi di fare l’acquisto più azzeccato al primo colpo, anche perché parlandoci chiaro non si tratta di una scelta che costa poco, per questa ragione dovete fare particolare attenzione. Ultimo punto, quando avrete fatto il vostro acquisto, abbiate pazienza soprattutto nei primi tempi del loro utilizzo, la scarpa si adatterà in poco tempo alla forma de, vostro piede e potrete utilizzarla nel migliore dei modi.